NEWS

MILANO RALLY SHOW  – Vincono Simone Miele e Silvia Spinetta

MILANO RALLY SHOW – Vincono Simone Miele e Silvia Spinetta

COMUNICATO STAMPA, 29 luglio 2018

La seconda edizione del rally di Milano festeggia Simone Miele e Silvia Spinetta, vincitori della gara a bordo della Citroen DS3 WRC. Rammarico per l’esito sfortunato della prova di Alessandro Re, fermato nel finale da un problema tecnico al propulsore della Ford Fiesta WRC con la quale conduceva la gara. Secondi al traguardo del velodromo Vigorelli sono Marco Paccagnella e Beniamino Bianco (Ford Fiesta Wrc), davanti all’inesauribile Franco Uzzeni e il navigatore Fausto Bondesan (Ford Fiesta Rs, terzi

 

E’ Beniamino Lo Presti, pilota e organizzatore dell’evento motoristico milanese, assieme al vicepresidente della Regione Fabrizio Sala ed al presidente dell’Automobile Club Milano, Geronimo La Russa a festeggiare i protagonisti della manifestazione organizzata con il contributo di Regione Lombardia, il patrocinio Comune di Milano, ACI, ACI Sport, ACI Milano, ACI Pavia.

Fabrizio Sala: “E’ stato un fine settimana emozionante, sempre più ricco di eventi, di partecipanti e di appassionati al quale per la prima volta s’è aggiunta la gara delle auto elettriche. Milano Rally Show è un evento che diventa sempre più originale, uno spettacolo che ha fatto divertire i partecipanti e gli spettatori. Questo è l’obiettivo prefissato e che è stato raggiunto”.

Geronimo La Russa: “Automobile Club Milano promuove qualsiasi evento automobilistico in città, ben vengano manifestazioni belle e ben organizzate, ben venga grande partecipazione di pubblico in città, la vicinanza tra i motori e il pubblico è condizione primaria. Bel fine settimana, caldo ed emozionante, ci vediamo all’edizione 2019”.

 

Sul palco allestito a City Life, s’è compiuto l’atto finale, l’ennesimo spettacolo a chiudere la fantasmagorica due giorni di eventi motoristici, ribalta sulla quale sono meritatamente saliti anche Simone Romagna e Chiara Tripiciano che, a bordo della Lancia Delta Integrale ex Biasion, si sono aggiudicati il Rally Storico. Secondi sono Musti e Natino che con la Porsche 911 RSR Gruppo 4 s’aggiudicano la classifica del 2. Raggruppamento, mentre al terzo posto chiudono i cugini Melli, Enrico ed Emma, a bordo della Porsche 911 SCRS Gruppo B. Quarti sono i giovanissimi figli d’arte Alberto Battistolli e Bettina Biasion, rallentati all’inizio ma in crescita prestazionale nel finale a bordo di una non facile Ferrari 308 GTB Gruppo 4, precedendo al traguardo l’inossidabile Toni Fassina, sempre incisivo e spettacolare con la Lancia Stratos Hf Gruppo 4, che divideva con Marco Verdelli.

 

Spettacolo senza fine per il lungo fine settimana, al quale hanno contribuito in modo sostanziale i protagonisti dell’elettrizzante sfida del monomarca smart EQ fortwo e-cup, che ha visto confrontarsi diciotto equipaggi ed emergere Giuseppe Bodega e Marco Panzavuota (LPD), vincitori con 2″1 di vantaggio su Alberto Lembo e Antonio Massimiliano d’Amico. Terzo sul podio sono Piergiorgio Capra e Sofia Cardarelli (concessionaria Mercedes-Benz Venus).

 

Classifiche

Rally: 1. Miele – Spinetta (Citroen Ds3 Wrc) in 56’36.2; 2. Paccagnella – Bianco (Ford Fiesta Wrc) a 1’58.2; 3. Uzzeni – Bondesan (Ford Fiesta Rs) a 2’17.4; 4. Danesi – Locatelli         (Skoda Fabia R5) a 2’33.2; 5. Acerbis – Frezzato (Skoda Fabia R5) a 3’09.6

 

Rally Storico: 1. Romagna – Tripiciano (Lancia Delta 16v) in 41’0029″4; 2. Musti – Natino (Porsche 911 Rsr) a 27.6; 3. Melli  – Melli (Porsche 911 Scrs Gruppo B) a 38.4; 4. Battistolli – Biasion      (Ferrari 308 Gt/B) a 1’27.9; 5. Fassina – Verdelli (Lancia Stratos) a 4’34.9

 

smart EQ fortwo e-cup: 1. Bodega – Panzavuota in 47’42.4; 2. Lembo – D’Amico a 2.1; 3. Capra – Cardarelli a 16.4; 4. Somaschini – Boero a 45; 5. Viganò – Menchini a 58.7


Ufficio Stampa Enzo Branda +39 3357553787 e.branda@milanorallyshow.it